assaporando cison
distanziatorea HOME distanziatores DOVE DORMIRE A TREVISO distanziatored RISTORANTI distanziatoref NEWSLETTER distanziatoreg PIANTA DELLA CITTÀ distanziatoreh IMMAGINI DI TREVISO distanziatorej E . V. distanziatorek english version distanziatorel
 
COME ARRIVARE
distanziatored
MUSEI DI TREVISO
distanziatoref
EDIFICI STORICI
distanziatoreg
MURA E PORTE
distanziatoreh
STORIA DI TREVISO
distanziatorej
CHIESE
distanziatorej
UNIVERSITÀ
distanziatorek
EVENTI A TREVISO
distanziatorel
HOTELS, ALBERGHI
distanziatoreq
ENOTECHE
distanziatorew
 
 
 
 

distanziatoree  

CHIESA DI SAN GREGORIO A TREVISO

vicolo San Gregorio
 

La Chiesa di San Gregorio Magno si trova nel cuore del centro storico di Treviso, in vicolo San Gregorio, a pochi passi da Piazza dei Signori.

 
La data più antica che segna l'esistenza di questa chiesa è il 1146.
Sembra che furono i monaci benedettini a diffondere il culto di questo papa. Nel 1184 la chiesa è indicata nella bolla di papa Lucio III tra i possessi del vescovo di Treviso.
distanziatoreds chiesa san gregorio treviso
 
Nel 1312 la chiesa sarà ceduta dal vescovo al Capitolo. Ancora oggi sulla facciata è presente lo stemma capitolare dipinto nell'Ottocento in occasione del suo ultimo rifacimento.
 
A conferma di queste note storiche nell'edificio della chiesa sono preservate tracce architettoniche di epoca romanica: le monofore presenti nella parte alta della parete destra della navata.
 
La chiesa venne restaurata anche nel '400 poiché chiesa e canonica erano «totaliter derupte et devastate».
Di questo è testimonianza il prezioso affresco messo in luce dal recentissimo restauro e raffigurante l'Arcangelo Gabriele, che si trova nel presbiterio.
 
Nel corso del Cinquecento, venne fatto il soffitto a capriate con tavelle dipinte, e il fregio affrescato sulla parte alta della navata con girali vegetali e sfingi alate, di gusto antiquario tipico dello stile definito “lombardesco” o “bramantesco”.
 
 
 
 
All'interno della chiesa si trovano numerose opere d'arte tra cui:
 
- La pala posta sull’altare maggiore, raffigurante San Gregorio Magno di Jacopo Palma il Giovane, grande protagonista della pittura sacra veneziana tardomanierista, datata 1620 circa.   pala di Jacopo Palma il Giovane
 
- Il prezioso organo del 1769, opera numero 52 di Gaetano Callido, collocato nella rinnovata cantoria ottocentesca.
 
- La statua barocca della Madonna con il Bambino, attribuita a Giacomo Piazzetta.
Lo scultore del tardo Seicento, nativo di Pederobba e attivo a Venezia, è famoso per le sue pregevoli sculture lignee e in marmo ed è documentato quale autore di altre due rarissime opere che si ritrovano nella chiesa di San Michele in Isola a Venezia e nell’oratorio privato di una villa presso Feltre.
 
 

EVENTI NELLA CHIESA DI SAN GREGORIO MAGNO A TREVISO

La chiesa di San Gregorio Magno a Treviso è oggi sede di numerosi eventi quali attività culturali, concerti e conferenze ed è visitabile tutto l'anno su appuntamento.
È inoltre disponibile un volume dettagliato che documenta il recente restauro e contiene un'analisi critica delle opere contenute nella chiesa.
 
Per maggiori informazioni è possibile consultare il sito www.sangregoriotreviso.it