museo santa caterina a treviso
distanziatorea HOME distanziatores DOVE DORMIRE A TREVISO distanziatored RISTORANTI distanziatoref NEWSLETTER distanziatoreg PIANTA DELLA CITTÀ distanziatoreh IMMAGINI DI TREVISO distanziatorej E . V. distanziatorek english version distanziatorel
 
COME ARRIVARE
distanziatores
MUSEI DI TREVISO
distanziatored
EDIFICI STORICI
distanziatoref
MURA E PORTE
distanziatoreg
STORIA DI TREVISO
distanziatoreh
CHIESE
distanziatorej
UNIVERSITÀ
distanziatorek
EVENTI A TREVISO
distanziatorel
PESCHERIA
distanziatoreq
HOTELS, ALBERGHI
distanziatorew
ENOTECHE
distanziatoree
NUMERI UTILI
distanziatorer
distanziatoret
PARCHEGGI
distanziatorey
distanziatoreu
distanziatorei
IMMAGINI
distanziatorei
idistanziatore
odistanziatore
SEGNALA SITO
pdistanziatore
zdistanziatore
xdistanziatore
CONTATTI
cdistanziatore
vdistanziatore
edistanziatore
DISCLAIMER
rdistanziatore
sdistanziatore
 
 

ndistanziatore  

RISORGIMENTO A TREVISO - OPERE E TESTIMONIANZE DALLE COLLEZIONI CIVICHE

 
Risorgimento a Treviso è la mostra inaugurata al Museo di Santa Caterina a Treviso il 10 dicembre e che proseguirà fino al 4 marzo 2012; in mostra saranno presentate in mostra Opere e testimonianze dalle collezioni civiche, il catalogo della mostra come Service annuale alla città del Rotary Club Treviso.
risorgimento treviso    

La mostra Risorgimento a Treviso. Opere e testimonianze dalle collezioni civiche sarà aperta dal martedì a domenica, dalle 9 alle 12,30 e dalle 14,30 alle 18,30 - info: 0422 544864 fino al 4 marzo 2012.

risorgimento treviso
 
La mostra Risorgimento a Treviso. Opere e testimonianze dalle collezioni civiche offre la possibilità di apprezzare, in molti casi per la prima volta, opere che al momento non è possibile collocare nell'esposizione permanente del Museo di Santa Caterina e che saranno ospitate nel primo nucleo dell'allestimento del nuovo Museo Bailo di cui proprio in questi giorni è stato licenziato il progetto esecutivo di recupero.
   
rotary club treviso distanziatoref

La mostra Risorgimento a Treviso. Opere e testimonianze dalle collezioni civiche evidenzia anche l’importanza dello sforzo di recupero e restauro e di studio compiuto per celebrare l’Italia unitaria, confidando che possa restare patrimonio della memoria collettiva della città (e non solo) anche per il futuro.

 
Desiderio che anche il Rotary Club Treviso ha sottoscritto offrendo il proprio sostegno per la realizzazione del catalogo della mostra quale Service dedicato alla Città per il 2011: pubblicazione che si fregia del Logo ufficiale delle celebrazioni del 150° anniversario dell’unità d’Italia e che si compone, oltre che delle schede descrittive delle Opere, di importanti apparati critici redatti dalla curatrice della mostra e conservatore dei Musei Civici Maria Elisabetta Gerhardinger.
   

Senza dimenticare il contributo del direttore dei Musei Civici di Treviso dott. Emilio Lippi (Il Quarantotto di Luigi Bailo) e da Gabriella Delfini della Soprintendenza per il Patrimonio Storico artistico ed Etnoantropologico per le province di Venezia, Padova, Belluno e Treviso (Luigi Borro e Treviso: due monumenti, bozzetti e un album di disegni).

   

Fino al 4 marzo 2012, il pubblico potrà così apprezzare nella Risorgimento a Treviso. Opere e testimonianze dalle collezioni civiche una serie di tele i cui soggetti si riferiscono esplicitamente ai valori del Risorgimento:

  • monete coniate dal Governo provvisorio della Repubblica Veneta nel 1848
  • medaglistica commemorativa realizzata anche da scultori di spicco
  • fotografie d’epoca
  • schizzi e bozzetti riguardanti monumenti dedicati o risalenti a quel Risorgimento trevigiano cui già l’abate Luigi Bailo s’interessò molto attivamente.
 
Tra questi, è per la prima volta esposto un inedito frammento di intonaco staccato da una casa addossata alla facciata della trevigiana Chiesa di San Francesco che reca, dipinto a secco, uno dei più diffusi proclami risorgimentali: W V(ittorio) E(manuele) R(e) D(‘) I(talia).
Inoltre, sono per la prima volta esposti - dopo l’intervento di restauro conservativo operato da Loretta Salvador - 25 elaborati del corpus grafico di Luigi Borro provenienti dal fondo storico della Biblioteca Comunale di Treviso, che costituiscono una rara documentazione delle fasi di elaborazione, redazione ed esecuzione di due importanti monumenti risorgimentali cittadini: il suddetto dedicato a Dante (che celebra uno dei più forti simboli di unità di lingua e cultura) e quello in onore dei “Morti per la Patria” inaugurato nel 1875 in piazza Indipendenza.
 

ORARI MOSTRA RISORGIMENTO A TREVISO

La mostra curata da Maria E. Gerhardinger e Emilio Lippi sarà aperta al pubblico dal 10 dicembre 2011 al 4 marzo 2012 presso il Museo di Santa Caterina, Musei Civici - Piazzetta Botter n. 1 - Treviso.
(da martedì a domenica 9.00-12.30 | 14.30-18.30)
Info: tel. 0422 544864 - info@museicivicitreviso.it