museo scarpa di treviso
distanziatorea HOME distanziatores DOVE DORMIRE A TREVISO distanziatored RISTORANTI distanziatoref NEWSLETTER distanziatoreg PIANTA DELLA CITTÀ distanziatoreh IMMAGINI DI TREVISO distanziatorej E . V. distanziatorek english version distanziatorel
 
COME ARRIVARE
sdistanziatore
MUSEI DI TREVISO
ddistanziatore
EDIFICI STORICI
fdistanziatore
MURA E PORTE
gdistanziatore
STORIA DI TREVISO
hdistanziatore
CHIESE
hdistanziatore
UNIVERSITÀ
jdistanziatore
EVENTI A TREVISO
kdistanziatore
PESCHERIA
kdistanziatore
HOTELS, ALBERGHI
ldistanziatore
ENOTECHE
zdistanziatore
NUMERI UTILI
xdistanziatore
cdistanziatore
PARCHEGGI
vdistanziatore
bdistanziatore
ndistanziatore
IMMAGINI
mdistanziatore
adistanziatore
sdistanziatore
SEGNALA SITO
ddistanziatore
fdistanziatore
gdistanziatore
CONTATTI
hdistanziatore
jdistanziatore
kdistanziatore
DISCLAIMER
ldistanziatore
qdistanziatore
 
 

 

SOCIETÀ TREVIGIANA SCIENZE NATURALI

NATURALISTI TREVIGIANI

La Società Trevigiana Scienze Naturali curata dai Naturalisti Trevigiani lavora in stretta collaborazione con il Museo Zoologico “G. Scarpa” di Treviso ed ha sede presso Seminario Vescovile di Treviso - Piazzetta Benedetto XI.

 

La Società Trevigiana di Scienze Naturali, persegue i seguenti scopi:

  • promuovere, incrementare e coordinare le ricerche condotte dai naturalisti nel territorio della provincia di Treviso;
  • diffondere le scienze naturali ai vari livelli culturali e in particolare a livello scolastico;
  • promuovere ed indirizzare la ricerca naturalistica anche attraverso  organizzazione di incontri e convegni nonché la stesura di pubblicazioni scientifiche;
  • promuovere iniziative di conservazione e gestione del patrimonio naturale.
scienze naturali società trevigiana scienze naturali treviso
 
La Società Trevigiana Scienze Naturali di Treviso si considera altresì l'interlocutrice di quanti vogliano avviare studi naturalistici.
 
 

EVENTI DELLA SOCIETÀ TREVIGIANA SCIENZE NATURALI

 

SEMINARIO DI ECOLOGIA ALPINA

  seminario di ecologia alpina
Veneto Agricoltura e l'Associazione Faunisti Veneti organizzano il Seminario di Ecologia Alpina presso il Museo dell’Uomo in località Pian Osteria in Cansiglio sabato 18 maggio 2013.
 
Il calendario dei lavori del seminario di Ecologia Alpina in Cansiglio seguirà i seguenti orari:
 
- 9.30 - 9.45: Registrazione partecipanti.
- 9.45: Introduzione P. Berto (Veneto Agricoltura).
- 10.00 - 10.30: G. Mezzalira (Veneto Agricoltura). Le migrazioni in un mondo che cambia.
- 10.30 - 11.00: dott. Francesco Mezzavilla (Associazione Faunisti Veneti). Le migrazioni dei Passeriformi in area prealpina (Monte Pizzoc e Colli Asolani): interazioni con clima, meteo e produttività primaria del bosco.
- 11.00 - 11.30: M. Bottazzo (Veneto Agricoltura). Radiotracking satellitare per lo studio migratorio della beccaccia in Italia. Primi dati.
- Pausa 15 min Coffee Break.
- 11.45 - 12.15: S. Calderola (Regione del Veneto). Il ritorno dei grandi carnivori in Veneto.
- 12.15 - 12.45: Stato dell’arte. M. Villa. Atlante degli Uccelli Nidificanti in provincia di Belluno
- Pausa pranzo presso ristorante locale.
14.30 - 15.00: A. Borgo. L'aquila reale come indicatore delle dinamiche ambientali.
 
- 15.00 - 15.30: M. Zanetti (Studio Bioprogramm). Problematiche di gestione della fauna ittica in area alpina.
- 15.30 - 16.00: riproduttiva in provincia di Treviso 2003-2013: risultati, problematiche E. Romanazzi. Attività di salvataggio degli anfibi in migrazione e prospettive.
- Chiusura lavori e dibattito.
 
LA PARTECIPAZIONE È LIBERA.
È obbligatoria l’iscrizione inviando una mail a: elena.piutti@venetoagricoltura.org - tel: 0438.581757
 
 
 
 
Altre informazioni presso la: SOCIETÀ TREVIGIANA SCIENZE NATURALI
c/o Museo “G. Scarpa” di Treviso
Piazzetta Benedetto XI - Treviso
Tel. 338 8807972 - e-mail: soc.trevigianascienzenaturali@gmail.com
Ulteriori info: www.naturalistitrevigiani.it
 
 
Precedenti conferenze organizzate dalla Società Trevigiana di Scienze Naturali >>>
 
 
 
Trevisoinfo declina ogni responsabilità su eventuali errori o mancati aggiornamenti inerenti date, orari
e giorni di apertura degli eventi segnalati. Si consiglia di contattare direttamente gli organizzatori degli eventi.